Università di Torino: Dipartimento di Scienze Giuridiche

Legislazione del Regno di Sardegna dal 1848 al 1860

Questa sezione raccoglie la legislazione del Regno di Sardegna dal 1848 al 17 marzo 1861 (data della proclamazione del Regno d'Italia), al fine di creare una banca dati che integri quella costituita presso la Corte di Cassazione (CED), nella quale è contenuta la legislazione successiva all'Unità d'Italia.

L'esigenza della ricerca nasce dalla constatazione dell'attuale inesistenza di banche dati che riportino il testo degli atti normativi del periodo 1848-1861. Al più, di tali atti si fa talvolta cenno indicandone gli estremi e il titolo.

La raccolta qui presentata intende sostenere ricerche di storia della legislazione, vista principalmente non come storia dei contenuti della legislazione in determinate materie, ma come storia degli assetti del sistema delle fonti e, dunque, dei sottostanti rapporti fra Parlamento e Governo nel Regno di Sardegna per gli anni 1848-1861.

Il materiale è stato organizzato secondo un criterio cronologico, con un indice generale che presenta gli anni per il momento presi in considerazione (1848-1860).
Ciascun anno rimanda, poi, a un elenco ove sono riportati gli estremi e il titolo di tutte le leggi.
Da tale elenco è possibile accedere al testo solo di alcune leggi, scelte perché considerate rilevanti secondo un giudizio ampiamente discrezionale.
Nell'elenco di ciascun anno sono anche riportati gli estremi e il titolo di alcuni regi decreti a contenuto regolamentare, anch'essi scelti discrezionalmente, di cui è fornito il testo.
Per alcune leggi e per alcuni regi decreti si è deciso di non riportare l'intero testo, ma solo degli stralci, ancora una volta in ragione di scelte discrezionali.

La banca dati, dunque, nasce volutamente (per ora) incompleta, anche se gli atti normativi raccolti già consentono di avere un panorama sufficientemente ampio della legislazione del Regno di Sardegna.
Per l'immediato futuro è previsto il completamento della selezione delle leggi dell'anno 1861. Più avanti il lavoro potrebbe venire esteso anche ai regolamenti.

© 2006-2014 - Dipartimento Scienze Giuridiche - Università di Torino - Periodico registrato presso il Tribunale di Torino